La crescita del business

GROWINGBUSINESS

I dati parziali del 2012 sull’e-commerce, in Italia e nel mondo, riportano una situazione di forte sviluppo con ottime prospettive per il futuro.

Nel quinquennio 2010-2015 le previsioni dello sviluppo del B2C in Italia sono stimate nel 23,3% (fonte www.eMarketer.com), perfettamente in linea con i paesi BRIC (Brasile, Russia, India, Cina) considerati quelli con maggiore possibilità di crescita nell’e-commerce.

Dal 2010 in Italia (fonte www.commercio-on-line.com) l’aumento medio delle vendite è stato del 17% con un volume d’affari di oltre 9.500 milioni di Euro.

I dati sulle abitudini dei consumatori ci dicono che il 58,8% degli utenti internet ha acquistato on-line almeno una volta, mentre il 43% degli utenti totali ha effettuato un acquisto negli ultimi 3 mesi mentre un 25,2% (pari a più di 7 milioni di consumatori) acquista abitualmente sul web.

Analizzando meglio i dati, nei primi 7 mesi del 2012 le vendite on-line di prodotti sono aumentate del 24% (contro un 16% del settore servizi) rispetto al 2011 e l’incremento maggiore è stato verso siti di e-commerce italiani (pari a 1.100 milioni di Euro di fatturato).

Questi dati e le previsioni per il futuro stanno premiando chi, come Business Shop, ha puntato fin dalla nascita nel commercio elettronico.

Il pubblico sempre più vasto che si affaccia per la prima volta on-line ha bisogno della sicurezza e dell’affidabilità che solo chi opera da anni nel settore, che ha regole e comportamenti specifici, può fornire.

La nostra esperienza sarà un importante ancora sia per i clienti sia per i fornitori, la certezza di avere un interlocutore/partner competente e preparato.